In data odierna, il dottor Marco Rossi, presidente del Lions Club Gubbio ed Elena Tironzelli, presidente del Leo Club Gubbio, alla presenza della vice sindaco Rita Cecchetti, hanno consegnato un monitor TV alla “Officina di Leonardo”.

Tale associazione, sita in località Torraccia, nasce con la collaborazione sinergica della USL e della Cooperativa Asad, per assistere persone autistiche di età compresa tra 18 e 30 anni. Una sindrome, quella dello spettro autistico, che riguarda tutta la morfologia della persona interessata e coinvolge ogni aspetto del suo essere. Si presenta come disturbo del neuro-sviluppo interessando linguaggio e comunicazione, interazione sociale e interessi ristretti e stereotipati.

I Lions, internazionali e locali, sono sempre attenti alle necessità che si presentano nella società in cui vivono e operano, dando il loro seppur piccolo contributo quale segno di solidarietà e affetto sia a chi vive il disagio sia a chi, per professione o volontariato, mette a disposizione la propria vita.

Questo era uno degli impegni che entrambi i Club si erano assunti portando avanti l’ iniziativa natalizia della distribuzione delle palline “ceraiole”. Non sarà questa l’ unica destinazione dei fondi raccolti perché altre sono già calendarizzate e per le quali i Club daranno pubblicamente conto, nella più totale trasparenza.

Più avanti verranno comunicate le altre donazioni che il Lions Club Gubbio e il Leo Club Gubbio hanno potuto effettuare grazie alla distribuzione natalizia delle palline “ceraiole”, grazie alla collaborazione della cittadinanza.